Con lo Sport Stop alla Violenza: la prevenzione, attraverso lo sport, della violenza e di tutte le forme di discriminazione.

Oggi con la Conferenza di Servizio tenutasi presso la sala consiliare della Provincia di Foggia, la nostra scuola ha aderito al progetto “Con lo Sport Stop alla Violenza: la prevenzione, attraverso lo sport, della violenza e di tutte le forme di discriminazione”.

Il progetto,  destinato agli studenti delle scuole aderenti e ad atleti e atlete del territorio , si pone l’obiettivo di contrastare i fenomeni di violenza e tutte le forme di discriminazione.

Il progetto, consiste in quattro azioni principali:

La 1ª azione prevede una serie di incontri nelle scuole, da calendarizzare nei prossimi giorni, con lo scopo di affrontare tematiche relative al contrasto attraverso lo sport dei fenomeni di violenza. A tali incontri parteciperanno rappresentanti sportivi del Calcio Foggia e delle Federazioni aderenti.  Il Testimonial del progetto sarà Antonella Bevilacqua, olimpionica di salto in alto, foggiana doc.

Durante questi incontri saranno presenti anche le Forze dell’Ordine (la Questura di Foggia, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia e il 32° stormo dell’Amendola, oltre che il Comune) per uno spazio chiamato “Divisa Amica” in cui verranno illustrate agli studenti la funzione e l’importanza del ruolo delle forze dell’ordine nello sport e soprattutto nella vita quotidiana.

La 2ª azione s’intitolerà “A scuola di Tifo: Stadium Young Fans” e vedrà coinvolto direttamente il Calcio Foggia che a turno ospiterà nelle partite casalinghe una scuola partecipante al progetto in uno spazio riservato in Gradinata, dove si tiferà per i colori rossoneri in modo appassionato ma educativo e originale.

Le varie coreografie preparate dalle scuole parteciperanno automaticamente al concorso “Il Rosso e il Nero… due colori pieni di Valori” (la 3ª azione del progetto): alla scuola vincitrice sarà attribuito un premio messo a disposizione dal Calcio Foggia.

Infine, l’ultima iniziativa sarà un “Torneo di calcio a 7” tra le scuole aderenti, con squadre miste (tre maschi, tre femmine e un alunno con disabilità) e la festa finale da svolgersi probabilmente allo stadio Zaccheria. A conclusione dei diversi progetti, ci sarà la Giornata Nazionale dello Sport prevista a Foggia per il 7 giugno.

Referente del progetto: prof.ssa Antini S.

Prof. Martino L.