Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento

(P.T.C.O.) ex ASL

Introduzione

In base alle nuove disposizioni i percorsi di Alternanza scuola-lavoro, introdotti dalla legge n.107 del 2015, sono ridenominati “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”.

I nuovi Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO), che hanno l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze trasversali “soft skills” e imprenditoriali (competenza chiave europea 2016), consentiranno agli studenti e alle studentesse delle classi terze, quarte e quinte dell’ Istituto Tecnico di svolgere progetti legati al mondo del lavoro e di orientamento accademico-universitario.

La normativa e finalità

La nuova normativa, ha determinato un significativo ridimensionamento del numero delle ore (150 h) e ha stabilito un cambiamento nello scenario in cui iscrivere tali esperienze. Infatti, l’asse viene spostato più sullo sviluppo di competenze acquisibili trasversalmente tra le varie discipline di studio, in aderenza a progetti che possono non necessariamente avvalersi del contributo – in passato decisivo – di soggetti esterni. Ciò nonostante, il nostro Istituto ritiene inprenscindibile l’esperienza all’interno di aziende e/o studi professionali.

La finalità è quella di “fornire agli studenti contesti di esperienza utili a favorire la conoscenza di sé, delle proprie attitudini, delle proprie competenze, in funzione di una scelta post diploma più consapevole e ponderata”.

Organizzazione generale dei PCTO

Tutte le classi del triennio dell’Istituto Tecnico Giannone Masi realizzano i PCTO, se pur con modalità differenti,  secondo progetti declinati per anni di corso e per singole classi, deliberati dal Collegio docenti e adottati formalmente da ogni C.d.c., che li fanno propri, con i dovuti margini di autonomia nel rispetto del quadro progettuale deliberato.

I PCTO privilegiano esperienze a classe intera e si realizzano mediante attività svolte nella modalità del Project work o con la costituzione di aziende virtuali (I.F.S.: Impresa Formativa Simulata), in considerazione della valenza formativa e orientativa di tali metodologie progettuali.

Esperienze di questo genere privilegiano la metodologia “learning by doing”; nel primo caso (project work) prevedono lo sviluppo di progetti relativi a obiettivi prefissati e a contesti reali che, partendo dall’analisi delle motivazioni a cui il progetto è chiamato a rispondere, arrivano a concretizzare in un prodotto/servizio specifico; nel secondo caso (I.F.S.: Impresa Formativa Simulata) presumono la costituzione di aziende virtuali (I.F.S.: Impresa Formativa Simulata) che svolgono un’attività di mercato in rete con il supporto di aziende reali tutor.

PTCO ed … Esame di Stato

Le esperienze formative realizzate mediante i nuovi percorsi, sono oggetto di colloquio all’Esame di Stato: i candidati potranno esporre, con una breve relazione, le attività svolte nell’ambito dei PCTO.

La piattaforma

Classi terze

Il progetto, nel quale sono ricomprese le ore obbligatorie dei primi tre moduli, si articolerà nei seguenti moduli:

  • Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro – 6 ore
  • Cultura di impresa – 6 ore
  • Il principio delle pari opportunità – 2 ore
  • Certificazione CISCO – 15 ore
  • Partecipazioni (in presenza e/o da remoto) a eventi, convegni e manifestazioni attinenti al percorso formativo di indirizzo – max 15 ore

In considerazione della situazione di emergenza determinata dalla pandemia da COVID – 19, i primi quattro moduli saranno tenuti in modalità on  line .

Classi quarte

Il percorso, curvato nei diversi indirizzi secondo le rispettive specificità, si compone dei seguenti moduli:

  • Dalla Business idea al Business plan – 20 ore

Gli studenti, con la guida di un tutor esterno e con il supporto di un docente interno, avranno l’opportunità di progettare la propria idea imprenditoriale partendo dall’ideazione della business idea, passando alla redazione del business plan aziendale, fino alla costituzione di una vera e propria impresa e alla realizzazione di prodotti o servizi reali.

  • Modulo formativo Students Lab – 20 ore
  • Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di Lavoro – 6 ore

La classe 4 A GAT  prosegue il percorso iniziato lo scorso anno in collaborazione con la  Coldiretti e Unifg.

Classi quinte

Gli studenti completeranno i percorsi già avviati negli anni scorsi con la collaborazione di primarie aziende di credito (Unicredit), degli ordini professionali degli ingegneri e dei geometri, dei dottori e ragionieri commercialisti, dei consulenti del lavoro, delle associazioni delle agenzie turistiche del territorio.
Completeranno il percorso con un modulo volto alla redazione del curriculum vitae e di una lettera di autocandidatura.

ORDINE DEGLI INGEGNERI E DEGLI ARCHITETTI -Provincia di Foggia-
Ente Pubblico Autonomo
ANACI, Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari
Associazione a livello nazionale
SINDACATO NAZIONALE AGENTI DI ASSICURAZIONE
Ente di diritto privato
UNIVERSITA' DI FOGGIA
Ente Istituzionale
ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI
Ente di diritto privato
Consiglio Provinciale di Foggia
Consiglio Provinciale di FoggiaORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO
Ente di diritto pubblico
Ente autonomo di diritto privato
Ente autonomo di diritto privatoCamera di Commercio di Foggia
Ente autonomo
Ente autonomoCollegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Foggia
Ente Pubblico non economico
Ente Pubblico non economicoAgenzia delle Entrate